Archema Studio Associato


Legenda:

CG » Claudio Giudici (architetto)
AM » Amedeo Malatesta (architetto)

Architettura
Restauro
Disegno d'artigianato
Fotografia

Mostra
Concorso
Editoria

1981-1991

1981-1984A/D

Nasce il gruppo di progettazione "Spazio Tre" (Giudici, Malatesta, Vesica) che inizia la collaborazione con una industria di Anagni per la produzione di arredi e complementi destinati all'esportazione. Per la stessa ne progetta la ristrutturazione degli ambienti di lavoro e ne definisce il processo produttivo.

1985Si costituisce la società di progettazione "Archema – architettura e design" con sede in Roma (Giudici, Malatesta, Vesica). 1985AC, MPartecipa alla "Biennale di Venezia – settore architettura" con il "Progetto di riqualificazione della piazza di Badoere", realizzando un video che utilizza nuove tecniche di elaborazione grafica al computer. 1986ACPartecipa al concorso per la "Progettazione e la costruzione di una scuola elementare a Cerveteri". 1986DElabora per una industria di Anagni una serie di "Studi per oggetti da tavolo"in vari materiali. 1986AMInvitato dal Comune di Morgano ad esporre, in una mostra allestita nella chiesa di San Francesco, il materiale grafico e video elaborato per la Biennale di Venezia sul tema della riqualificazione della piazza di Badoere (pubblicato in catalogo). 1986-1987AProgetta lo show-room della Quattrocchi S.p.A. nella sede di Frosinone. 1987A/DPer il Comune di Anagni elabora un "Sistema di arredo urbano ad elementi intercambiabili per l'illuminazione del centro storico". 1987REViene pubblicato un articolo di AM sulla rivista "Recuperare" n° 27/87 con il titolo "Anagni S.p.A.: una proposta operativa per il recupero del centro storico". 1988AC, MPartecipa al concorso internazionale di architettura "La casa più bella del mondo", indetto dalla società Arcantoire, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e della Provincia e Comune di Reggio Emilia con un progetto pubblicato sul catalogo della mostra. 1989ACPartecipa al concorso su "La rivitalizzazione del Centro storico di Anagni". 1990DMOrganizza, nella città di Sora, la mostra di design dal titolo "La sedia, la casa, e…". 1990-1998DIl gruppo di progettazione include la collaborazione dell'architetto Calia per il settore del design. 1990DMPartecipa alla mostra di design "Prototipi e Progetti. Designers in Ciociaria" allestita nelle sale del Palazzo della Provincia, con il patrocinio della Regione Lazio e della Provincia, Camera di Commercio, Comune e Ordine degli Architetti di Frosinone. Nell'occasione viene pubblicato un catalogo recensito sulla rivista "L'Architettura" che vede, tra gli altri, i contributi critici di Ugo La Pietra e Riccardo Dalisi. 1991AC, MPartecipa al concorso internazionale di architettura "Samarkand - Revitalisation" per la progettazione del Centro Culturale "Ulugh Beg" a Samarcanda, bandito dall'Unione degli Architetti dell' Unione Sovietica e dell'Uzbekistan in collaborazione con l'Aga Khan Trust for Culture. 1991DMInvitato a partecipare alla mostra "Dentro i ministeri: mobili ed oggetti fuori scala"nell'ambito della manifestazione "Abitare il Tempo – Giornate Internazionali dell'Arredo - Progetti e Territori" a Verona (pubblicato in catalogo). 1991DMPartecipa ad una mostra di design organizzata dall'Ente Fiera di Sora. 1991-1992DAccetta la direzione artistica dell'industria di ceramiche A.C.F. di Ferentino per la quale ne riprogetta il marchio, il nuovo catalogo, disegna la collezione "Astri" di maioliche smaltate, organizza la campagna pubblicitaria sulle migliori riviste del settore, progetta lo stand per il Cersaie di Bologna.
© Archema Studio - Tutti i diritti riservati.